Posto un paio di fotografie di un album realizzato durante l’inverno. Per il loro servizio di matrimonio, gli sposi desideravano un album tradizionale, in modo da valorizzare al massimo l’impatto di ogni singola immagine, senza rischiare che a tale concetto venisse associata l’idea di scarsa innovazione e mancanza di originalità.

Tutti noi abbiamo in mente la vecchia idea di album tradizionale che i fotografi matrimonialisti erano soliti proporre alle loro coppie di sposi: classici album a quadernone, dall’aspetto vetusto e dallo scarso brio. Scegliere di non realizzare un fotolibro per le proprie foto di matrimonio non implica necessariamente la rinuncia a gusto, innovazione e ricercatezza grafica o stilistica.

Ogni fotografo che tiene realmente al proprio lavoro, dando il meglio in ogni matrimonio al fine di consegnare ai propri sposi immagini speciali, ricche di emozioni autentiche, sa che esse meritano di essere valorizzate, apprezzate e conservate negli anni attraverso prodotti adeguati al tenore di tale ricercatezza. Per questo, propongo alle coppie, oltre ad un’ampia gamma di fotolibri, anche album tradizionali realizzati artigianalmente secondo canoni moderni e innovativi, caratterizzati dall’abbinamento fra la tradizione della singola stampa e il design ricercato. Prodotti tramite i quali le fotografie del reportage di nozze risalteranno nella pienezza della loro espressività, ognuna nella propria individualità.

Il modello di cui posto alcune foto è un album nel formato 35x35cm, con base in legno tinta wengè, copertina in pregiata pelle sartoriale e pagine nere, rilegate per mezzo di un anello di alluminio.

 

 

error: Content is protected !!